IMG_9130-2

Dal Teatro Gentile a Repubblica.it …(e quasi Sanremo!)

Aggiornamento: alla fine c’√® il backstage ūüôā

Ammetto che non vedevo l’ora di renderlo pubblico,

di condividerlo con tutti voi, di prendere il link dei Turkish e schiaffarlo in bacheca, ma qui siamo andati oltre, solo 18 giorni fa, eravamo al Teatro Gentile a girare questo video, una corsa contro il tempo per presentarlo a Sanremo e oggi siamo su Repubblica.it, che dire sicuramente una bella soddisfazione, per me, per Julian, Veronica, Simone, e anche per la Mia Fabriano.

Screenshot 2014-12-15 16.40.51
IMG_1335

Ma che è successo??

Dopo l’accesso alla finale di Area Sanremo, mi telefona¬†Julian ragionevolmente preoccupato e mi fa..”abbiamo un bisogno di un video della canzone che presentiamo a Sanremo, ce l hanno detto solo stamattina, serve entro 6 giorni.”

Panico. “mandami il brano, me l’ascolto e ci ragiono un po su”

La prima cosa che mi √® venuta in mente √® stato il Teatro. Il Teatro Gentile, sarebbe stato perfetto per raccontare la canzone, per parlare di una stella. Mi sono subito messo¬†in contatto con l’assessorato¬†alla cultura e con il Sindaco che compresa la situazione ci hanno aiutato mettendoci a disposizione questa fantastica location.

Una volta avuta la certezza del luogo delle riprese, in 2 giorni e una serie di telefonate interminate tra me e i Turki siamo riusciti ad avere una bozza di sceneggiatura, il resto andava fatto sul palcoscenico.

Sul pezzo

√® stato un lavoro di squadra incredibile, solo mattina¬†del 27 novembre, il giorno delle riprese, ho conosciuto Francesco Concetti il direttore delle luci, avevo gi√†¬†alcune immagini mentali riguardo¬†al tipo di illuminazione e fotografia, ma¬†lui ha aggiunto qualcosa in pi√Ļ, oltre ai tempi di set up incredibilmente rapidi, √® riuscito a¬†concretizzare ogni idea che avevo in realt√†, aggiungendo qualcosa di suo.

Le ragazze di Revolution Air sono state formidabili, non deve essere facile rimanere appese per tutto quel tempo sui tessuti, per ogni take che è servito, eppure non si sono fermate un attimo mettendosi competamente a disposizione per ogni scena. Sicuramente un ringraziamento particolare lo dobbiamo fare a Tonino e Simone Solinas i tecnici teatrali/di graticcia che hanno allestito palco secondo le nostre esigenze.

Filmando

Non avrei pensato di girare il 50% delle riprese in Sturdycam (steadyshot), ma alla fine insieme al Samyang 14mm si √® rivelata fondamentale, camminare ¬†sul palcoscenico, scivolare vicino alla band, era il modo pi√Ļ efficace¬†per raccontare questo video, che √® arioso, circolare, positivo, leggero. ¬†Potersi spostare rapidamente tra i ¬†vari protagonisti √® stato determinante per poter dedicare a ciascuno il suo momento nella scena, dai componenti del gruppo alle ragazze¬†dei tessuti, lo si vede bene nel passaggio tra l assolo di chitarra piana dell’argentino ed il rientro sul palcoscenico.
il restante 50% l ho diviso tra Crane (cranecamerastore.com) e riprese a mano, rigorosamente a mano, (no rig..per ora)

Alla Fine

Dopo 12 ore di riprese Julian e Simone si sono anche esibiti in concerto da Ehnò, (per chi non lo conosce un locale di musica dal vivo in centro a Fabriano),
e dalla mattina successiva per 12 ore siamo rimasti a testa bassa per affrontare l’editing e la post produzione. Il risultato √® quello che ora potete vedere su Repubblica.it. Sono felice? e beh si che lo sono, ¬†abbiamo sudato divertendoci per realizzare un videoclip in 24 ore.

I Turchi hanno perfino rischiato di andare a Sanremo, ma il fatto che non ce l abbiano fatta √® un dettaglio, √® un discorso momentaneo, un qualcosa di rimandato, io personalmente mi prendo la soddisfazione di essere riuscito¬†a mettere in risalto, in una bella¬†vetrina, la mia citt√† che amo, ancora. ūüėČ

 

Backstage

Dopo il successo di questi giorni anche grazie a Repubblica.it,¬†ecco il “Behind The Scenes” girato a teatro durante le riprese del videoclip ¬†dal mio fedele amico con la mansione di “specializzato” Christian Prioretti detto “lo zio Prix!” (che √® attualmente disponibile sul mercato, sa anche cucinare)

in questo frame potete vederlo mentre impersonifica/sostituisce momentaneamente Veronica che era al trucco…(√® intonato, io l ho sentito!)

Grazie zio!

Un ringraziamento particolare va anche alle ragazze della Revolution Air e alla loro pazienza!

Ecco il Backstage!

qui sotto il video originale di “Sai una stella, cos’√®?”

Share this post

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email